Prospettive professionali

In generale, il filosofo si offre al mondo del lavoro come una figura versatile, capace di adattarsi a varie situazioni ed è particolarmente attrezzato per il problem solving, il processo decisionale e creativo e per la gestione di conflitti e delle risorse umane, grazie alle sue capacità di dialogo e comprensione. Per questo viene assunto in ambiti tra loro completamente diversi tra cui ad esempio quello accademico e quello della mediazione culturale. Una formazione in filosofia – più di qualunque altro tipo di formazione – permette lo sviluppo di quelle competenze trasversali – i cosiddetti soft skills – che sono essenziali nel mondo del lavoro del nuovo millennio.

In particolare, il nostro percorso di Bachelor in Filosofia offre una formazione filosofica molto solida e completa, che prepara per le migliori lauree magistrali in filosofia, tra cui ad esempio il Master in Filosofia dell’Università della Svizzera Italiana (USI), i cui laureati hanno proseguito la carriera accademica venendo ammessi nei migliori programmi di dottorato in filosofia al mondo, tra cui quelli di Oxford, Ginevra e del King’s College di Londra.

I percorsi interdisciplinari in Filosofia ed Economia, o Filosofia e Comunicazione permettono invece di proseguire con un master in numerose discipline, che formano numerose figure professionali, tra cui Ricercatori accademici, Corporate Travel Management, Tourism Research & Consultancy, Managerial Roles in Public Administrations (Staff Services), Manager/Specialist Public and social communication/Marketing, Media and Social Media Manager, Web Editor, Digital Marketing Manager, Digital Communications Manager, Biblioteca-Musei, Giornalismo- Editoria, Insegnamento nelle scuole.

Per maggiori informazioni rimandiamo alle pagine dei singoli percorsi di Master USI.