Esposito Costantino

 

 

 

 

 

 

Incarichi d’insegnamento in università

Costantino Esposito (Bari, 1955) è Professore ordinario di Storia della filosofia e di Storia della metafisica presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Bari “Aldo Moro”. Al bachelor dell’Istituto di Studi Filosofici tiene il corso della settimana intensiva autunnale La mente umana come costruzione del mondo (da Cartesio a Hegel).

Curriculum

Ha tenuto seminari e ha svolto conferenze in Europa, USA, America Latina e Giappone. Ha svolto, come Visiting Professor, corsi di Dottorato in Filosofia nell’Universidad Catolica di Buenos Aires e nell’Universidad Católica di Santa Fe, Argentina (2003 e 2005), per l’UCLA Center for Medieval and Renaissance Studies di Los Angekes, CA (2012); per la “Maestria” in Filosofia e Religione dell’Universidad Sedes Sapientiae di Lima, Perù (2013 e 2014); per la Scuola di Dottorato dell’Universidad Católica di Valparaiso, Cile (2013); per il corso di Pós-Graduação della USP, Unive4rsidade de lo Estato de São Paulo, Brasile (2018) e  per il corso di Pós-Graduação della UFMG, Universidade Federal de Minas Gerais, Belo Horizonte, Brasile 82018).

È stato Distinguished Visiting Scholar Professor dello UCLA “Center for Medieval and Renaissance Studies”, Los Angeles, CA e Visiting Scholar presso a Pontificia Università Gregoriana di Roma.

Dal 2001 dirige (insieme a Pasquale Porro) l’Annuario internazionale di storia della metafisica “Quaestio” (pubblicato da Brepols/Edizioni di Pagina), con due collane annesse: la “Biblioteca Filosofica di Quaestio” (dal 2004), e “Ad Argumenta. Quaestio Special Issues” (dal 2019).

Ha pubblicato nel 2009 un Manuale per le Scuole superiori e per l’Università, scritto insieme a P. Porro per l’editore Laterza con il titolo Filosofia (vol. 1. antica e medievale; vol. 2. moderna; vol. 3. contemporanea); terza edizione con il titolo I mondi della filosofia (2016).

Ha ricoperto il ruolo di Responsabile dell’Unità di Ricerca dell’Università di Bari all’interno dei PRIN degli anni 2002, 2006 e 2008. Fa parte dell’Unità di Bari all’interno di un progetto PRIN 2017.

Dal 2014 al 2016 è stato membro del Gruppo di lavoro Libri e Riviste Scientifiche dell’ANVUR.

Dal 2018 fa parte come Presidente della Commissione per l’Abilitazione Scientifica Nazionale 11-C5 (Storia della filosofia)

Aree di ricerca

1) il pensiero di Martin Heidegger (in particolare il nesso fenomenologia-ontologia, il problema della storia, il nichilismo, la lettura di Kant, Schelling e Agostino), sul quale ha pubblicato tre monografie, numerosi saggi e articoli editi in Italia e all’estero. Ha curato l’edizione italiana della conferenza di Heidegger su Überlieferte Sprache und Technische Sprache (Linguaggio tramandato e linguaggio tecnico).

2) la filosofia di Immanuel Kant (in particolare il rapporto fra “critica” e “metafisica”), di cui ha curato l’edizione italiana delle Vorlesungen über die philosophische Religionslehre (Lezioni di filosofia della religione), e una nuova edizione italiana della Kritik der reinen Vernunft (Critica della ragion pura), oltre alla pubblicazione di saggi e articoli in Italia e all’estero;

3) l’opera metafisica di Francisco Suárez, come passaggio dall’eredità scolastica all’ontologia dei “moderni”. Ha curato l’edizione latino-italiana, con introduzione e note, delle prime tre Disputationes metaphysicae di Suárez (oltre a diversi articoli e saggi pubblicati in Italia e all’estero).

Link:

Università di Bari “Aldo Moro”: www.uniba.it/docenti/esposito-costantino

ISFI