Seminario. Conseguenze Metafisiche della Meccanica Quantistica

SA 2019-2020 - Ects: 4

Obiettivo: l’obiettivo del corso è duplice: (i) si vuole introdurre lo studente alla struttura fisica e matematica della Meccanica Quantistica; (ii) si vogliono discutere alcune delle conseguenze metafisiche di tale teoria, con particolare riferimento a composizione, monismo, e indeterminatezza metafisica
Descrizione: il corso sarà strutturato in tre parti.
Nella prima parte si affronteranno in maniera semplice gli strumenti matematici necessari alla comprensione della meccanica quantistica.
Nella seconda parte si delineerà una vera e propria formulazione assiomatica della teoria.
Nella terza e ultima parte si discuteranno alcune sue conseguenze metafisiche. In particolare, si affronteranno: (i) metafisica della composizione, (ii) monismo e pluralismo, e (iii) indeterminatezza metafisica.
Didattica: lezioni frontali. Saranno distribuiti handouts per le lezioni, e saranno esaminati lavori specifici per quanto riguarda la parte di metafisica.
Modalità di valutazione: scelta tra due modalità di esame: (i) un esame che consiste nel rispondere ad alcune domande aperte su argomenti del corso; (ii) la scrittura di un paper finale sulla parte metafisica
Bibliografia essenziale:

  • David Z. Albert, Meccanica Quantistica e Senso Comune, Adelphi 2000,
  • Jenann Ismael, Jonathan Schaffer (Forthcoming) “Quantum Holism. Non separability as Common Ground”, Synthese,
  • Claudio Calosi, Jessica Wilson (Forthcoming) “Quantum Metaphysical Indeterminacy”, Philosophical Studies.
ISFI