Passioni medievali

SP 2019-2020 - Ects: 1.5

Obiettivo: introdurre gli studenti alla riflessione medievale sulle passioni umane (e divine).

Descrizione: quante e quali sono le passioni secondo i teologi e i filosofi del XIII secolo? Si tratta solo di passioni dell’anima (passiones animi) che accidentalmente coinvolgono anche il corpo o di passioni legate al corpo per la loro stessa natura? Esiste un oggetto specifico delle diverse passioni? Esistono tempi specifici delle diverse passioni? Le passioni sono identiche ai vizi? Bisogna liberarsene per essere virtuosi? In Dio vi sono passioni? Egli non si appassiona? A queste e altre domande si cercherà di dare una risposta nel corso sulla base del trattato sulle passioni contenuto nella Summa Theologiae di Tommaso d’Aquino.

Didattica: lezioni frontali e commento di testi.

Modalità di valutazione: esame scritto.

Bibliografia essenziale:

  • Tommaso d’Aquino, Le passioni dell’anima, a cura di S. Vecchio, Le Lettere, Firenze 2002,
  • Giovanni Ventimiglia (a cura di), Pro e contro, Messaggero, Padova 2012.
ISFI