La filosofia di Platone nei dialoghi giovanili

SP 2019-2020 - Ects: 3

Obiettivo: gli studenti del primo anno cominceranno a familiarizzare con la filosofia di Platone. Apprenderanno il metodo dell’analisi testuale e si arricchiranno delle prime conoscenze di etica e epistemologia che si trovano nei dialoghi giovanili di Platone.
Descrizione: durante il corso, verranno letti alcuni passi tratti dai seguenti dialoghi platonici: Apologia di Socrate, Eutifrone e Menone. Nell’Apologia di Socrate, Platone descrive il processo a Socrate e racconta l’autodifesa del suo maesto. Questi temi ci permettono di riflettere sul metodo socratico, sul tema dell’immortalità dell’anima e su alcune idee politiche di Platone. In seguito, affronteremo il dialogo Eutifrone, la cui domanda centrale è “Che cos’è la pietà?”. Attraverso l’analisi delle diverse risposte, cominceremo ad individuare i tratti fondamentali che deve avere la risposta alla domanda “Che cos’è x?”. Proseguiremo la nostra indagine leggendo il Menone, il cui tema centrale consiste nel trovare una definizione di virtù. In questi dialoghi, Platone affronta argomenti di filosofia morale e di epistemologia. Inoltre, egli comincia a sviluppare delle nozioni di metafisica. Noi ci soffermeremo anche su queste prime nozioni di metafisica e sulla terminologia usata da Platone.
Didattica: verranno offerte lezioni cattedratiche che prevedono l’uso di estratti dei testi rilevanti ai fini della discussione. La lettura e l’analisi dei testi sarà una parte fondamentale della lezione.
Modalità di valutazione: la valutazione consisterà in un esame orale durante il quale lo studente deve dimostrare di aver compreso i contenuti del corso e di saper riflettere su di essi con spirito critico.
Bibliografia essenziale:

  • Platone, “Apologia di Socrate”, in Platone, Opere complete vol. I, Laterza, 2003,
  • Platone, “Eutifrone”, in Platone, Opere complete vol. I, Laterza, 2003,
  • latone, “Menone”, in Platone, Opere complete vol. V, Laterza, 2003.
ISFI