Il pensiero di Georg Wilhelm Friedrich Hegel

SP 2020-2021 - Ects: 3

Obiettivo: si tratta di introdurre al pensiero di Hegel, approfondendo aspetti per i quali nel corso di storia della filosofia moderna non c’è tempo. Inoltre, si considera il suo giudizio su Kant e gli altri filosofi del suo tempo, e l’attualità per la filosofia di oggi.

Descrizione: nel 250° della morte si ricorda uno dei filosofi più importanti della storia, attraverso un’introduzione nel suo pensiero in generale, lungo la sua biografia, e tre capitoli principali in cui si approfondiscono la Fenomenologia dello spirito, i Lineamenti della filosofia del diritto e la Scienza della logica.

In un capitolo finale si riassumono brevemente i temi della religione e della storia. Non sono richieste conoscenze specifiche circa la filosofia hegeliana, ma si presuppone la filosofia trascendentale di Kant e conoscenze base dell’idealismo.

Didattica: lezioni frontali con l’aiuto dei testi originali e di mezzi didattici (power-point, schemi…), dopo ogni lezione viene messo a disposizione un breve riassunto. Possibilità di porre domande e interagire con il docente durante le lezioni o negli orari di ricevimento.

Modalità di valutazione: esame orale di 20 minuti, compresa la presentazione di un tema da parte dello studente della durata di ca. 4-5 minuti; le modalità dettagliate dell’esame saranno comunicate nella prima lezione.

Bibliografia essenziale:

  • Franco Chiereghin, La fenomenologia dello spirito di Hegel. Introduzione alla lettura, Carocci, Roma 2000,
  • Valerio Verra, Introduzione a Hegel, Laterza, Roma-Bari 1999,
  • Luca Illetterati – Paolo Giuspoli – Gianluca Mendola, Hegel, Carocci, Roma 2018.