Andrea Bottani

Attualmente:

Professore ordinario di Filosofia Teoretica presso l’Università di Bergamo. Membro del collegio docenti del dottorato FINO.

 

Curriculum:

Mi sono laureato in Filosofia a Genova, dove ho poi conseguito il Dottorato in Filosofia della Scienza. Sono stato Assistant Docteur a Friborgo dal 1996 al 1997; Professore a contratto di Filosofia del Linguaggio a Urbino dal 1997 al 1999; Collaborateur scientifique del Fonds National Suisse de la Recherche Scientifique a Neuchâtel dal 1998 al 2000; Professore associato di Logica e Filosofia della Scienza a Bergamo dal 1998 al 2005; Professore invitato di Logica e Ontologia a Milano (S. Raffaele) dal 2003; Professore Straordinario e poi Ordinario di Filosofia Teoretica a Bergamo dal 2005; Visiting Senior Fellow a King’s College London da febbraio ad agosto 2017; Visiting Scholar alla Columbia University durante l’autunno 2017. Sono stato Membro del Direttivo della Società Italiana di Logica e Filosofia delle Scienze, Presidente della Società Italiana di Filosofia Analitica e Socio fondatore della Società Italiana di Filosofia Teoretica. A Bergamo sono stato membro del Senato Accademico dal 2012 al 2015 e Direttore di diversi Dipartimenti, fra cui il Dipartimento di Lettere e Filosofia dal 2012 al 2015 e poi il Dipartimento di Lettere, Filosofia, Comunicazione fino alle mie dimissioni nel 2016. Sono autore di due monografie (edite da Franco Angeli), curatore di nove volumi e autore di più di sessanta articoli su riviste (fra cui The Monist, Dialectica e Synthese) e capitoli di libro (editi fra l’altro da Springer, De Gruyter e Ontos Verlag).

Aree di ricerca:

Metafisica, ontologia, filosofia del linguaggio. Molte delle mie pubblicazioni riguardano la metafisica della persistenza, il cambiamento e l’identità attraverso il tempo, la meta-metafisica, l’identità personale, l’ontologia della proprietà intellettuale, le teorie della verità e del riferimento. Sto attualmente lavorando sulla metafisica delle proprietà e delle relazioni.

 

Bibliografia essenziale:

-          Il riferimento imperscrutabile. Olismo, ontologia e teoria del significato, Franco Angeli, Milano 1996

-           ‘Intellectual Property as a Kind of Metaproperty’, The Monist: an International Journal of General Philosophical Inquiry, vol. 93  no. 3, (2010), pp. 397-416.

-          ‘Timeless Properties of Persistent Objects’, in J. Wolenski, K. K. Placek, (a cura di) The Analytic Way, College Publications, London 2010, pp. 1-19

-          “Two Problems for Resemblance Nominalism”, in Reboul A.(ed), Mind, Values and Metaphysics: Philosophical Papers dedicated to Kevin Mulligan, Springer, 2014, pp. 159-170

-          “Bringing back Intrinsics to Enduring Things”, Synthese, The Legacy Davis Lewis. Special Issue, DOI 10.1007/s11229-016-1157-2, 2016

 

 

corsi

Filosofia del linguaggio  Semestre Primaverile - Ects 3.0