Filosofia del linguaggio

Semestre Primaverile - Ects: 3.0

Obiettivo corso:

Introduzione ai principali concetti, strumenti e problemi connessi all’uso dei mondi possibili in teoria del significato.

Modalità di valutazione: esame orale

Contenuto del corso:

Muovendo da Frege e Wittgenstein, il corso chiarirà come l’idea di mondo possibile abbia acquisito a partire da Carnap un ruolo centrale in un resoconto generale del significato, così come nell’analisi semantica di costruzioni linguistiche specifiche (enunciati di credenza, condizionali controfattuali ecc.). Nel discutere il rapporto fra significato e possibilità, si fornirà una introduzione elementare alla logica modale proposizionale e ad alcuni problemi di metafisica della modalità

Bibliografia:

  • P. Casalegno Filosofia del linguaggio. Una introduzione, Carocci, Roma, 1997 (Parti del cap. “Mondi possibili”),
  • M. Frixione, S. Iaquinto, M. Vignolo, Introduzione alle logiche modali, Laterza, Bari 2016, da pag. 33 a pag. 52),
  • A. Varzi (a cura di) Metafisica. Classici Contemporanei, Laterza, Bari, 2008 (parti della sezione sulla Modalità).